26 Apr
2022

Sostituire le vecchie finestre?

Più della metà delle abitazioni costruite in Italia sono state realizzate prima degli anni ‘80, quando i criteri di risparmio termico, isolamento acustico, design e sicurezza non erano molto considerati. Di conseguenza anche i serramenti sono stati realizzati ed installati con gli stessi parametri. 

Se dalle vostre finestre entrano spifferi, rumori, pioggia e non sono più adeguate agli attuali standard termici, acustici e di sicurezza, probabilmente è arrivato il momento di sostituirle con nuovi infissi.

Oggi è possibile cambiare i vecchi serramenti senza opere murarie e nei tempi adeguati. 

La finestra in PVC rappresenta una soluzione ideale per la sostituzione degli infissi obsoleti in quanto consente di fare lavori su misura con modelli, tinte, dotazioni e accessori che si adattano ai diversi contesti edilizi. Dall’abitazione, all’ufficio, all’azienda, fino all’ albergo.

Installando nuovi infissi di ultima generazione si noteranno immediatamente per la loro bellezza, la loro funzionalità e soprattutto si potrà apprezzare   l’isolamento acustico e il risparmio energetico.

Un altro vantaggio del rinnovo è la pulizia del lavoro in quanto non si avrà più bisogno di opere murarie e si eviteranno polvere, macerie e rumori. Inoltre si possono sostituire i vecchi infissi anche nei mesi freddi.

Per il settore della sostituzione dei vecchi infissi, per il rinnovo di quelli esistenti o per la ristrutturazione, TOSI ha sviluppato un sistema che nel corso degli anni ha sempre avuto un aumento migliorativo:

  1. Valutazione tecnica. I consulenti di Tosi dopo aver visionato lo stato delle vecchie finestre ed ascoltato le esigenze del cliente, sono in grado di proporre tecnicamente il tipo di intervento più adatto per effettuare il rinnovo degli infissi.
  1. Sistema. In base alle esigenze del cliente vengono proposti diversi metodi di applicazione che permettono di eseguire il lavoro di sostituzione nella giusta modalità. Questo al fine di adeguare i modelli agli infissi esistenti e riuscire a massimizzare l’illuminazione degli ambienti con un lavoro su misura. 
  1. Porta ingresso. Nella riqualificazione dei vecchi infissi è possibile rinnovare anche il portoncino d’ ingresso per avere più sicurezza, un’estetica migliore e un buon isolamento termico e senza spifferi.
  1. Vetri. Nella sostituzione degli infissi è possibile scegliere i vetri camera più adatti ai propri bisogni a doppie o triple lastre. Si possono dotare le proprie finestre di vetrate termiche, antirumore, oppure vetri per la sicurezza attiva (contro i ladri) o la sicurezza passiva (anti ferita) .
  1. Cassonetto.   In fase di rinnovo anche il cassonetto pre-esistente viene riqualificato dal punto di vista energetico, acustico e di funzionalità permettendo un notevole risparmio sui costi delle bollette energetiche. 
  1. Sistemi oscuranti: Anche le tapparelle, le persiane, gli scuri possono essere sostituiti con nuovi modelli. Per gli avvolgibili   è possibile prevedere la motorizzazione e agevolare la movimentazione.
Chiusura 26 e 27 luglio 2024
Logo bianco Tosi Serramenti

Vi informiamo che Tosi Serramenti rimarrà chiusa in occasione della Santa Patrona di Arco

il 26 e 27 luglio 2024